Secondo l’ ARTICOLO 2083 del codice civile

Sono piccoli imprenditori i coltivatori diretti del fondo, gli artigiani, i piccoli commercianti e coloro che esercitano un’attività professionale organizzata prevalentemente con il lavoro proprio e dei componenti della famiglia.

Elemento caratterizzante della piccola impresa rispetto all’impresa commerciale è proprio la caratteristica della prevalenza del lavoro del titolare dell’impresa.

Di seguito vi proponiamo qualche consiglio per amministrare una piccola Impresa:

 1)  Elaborare un Business Plan realistico

Pianificare la Mission della propria attività delineando quindi obiettivi da raggiungere in un certo lasso di tempo costi  e rischi.

2) Creare un sito web aziendale

Grazie ad internet è possibile per le aziende esercitare un nuovo tipo di commercio capace di raggiungere e coinvolgere milioni di potenziali clienti. Peraltro non è necessario un ingente capacità economica per costruire e sostenere un sito web di qualità.

3) Stabilire quali  beni e servizi proporre

Individuare, catalogare e descrivere con la massima chiarezza i prodotti offerti in modo da evitare inutili equivoci e fraintendimenti di clienti e collaboratori. La chiarezza è una qualità imprescindibile per avere successo.

4) Occuparsi  delle questioni burocratiche

Registrare la propria attività negli uffici competenti e informarsi su licenze e vincoli ad essa connessi.

5) Trovare finanziamenti alle piccole e medie imprese

L’ Unione Europea propone progetti per supportare le nascenti attività professionali come i microcrediti e i finanziamenti per l’ imprenditoria femminile.

6) Creare una rete sociale  

Buone referenze e passaparola sono certamente due potentissimi strumenti pubblicitari che, in breve tempo, possono aiutarti a raggiungere livelli di notorietà ambiti.

I social network come Facebook, Twitter… hanno rappresentato negli ultimi tempi la nuova frontiera della comunicazione, avvicinando persone che, soprattutto per ragioni di età, erano del tutto aliene alle logiche di rete.

E’ bene non cadere nell’ errore che questi nuovi strumenti di comunicazione nascano solo al fine di raccontare tutto di tutti  ed esibire agli altri qualità  e avvenimenti che ci riguardano. Essi, in realtà, si prestano soprattutto ad essere utilizzati in un  modo più proficuo come mezzo per conoscere le preferenze i bisogni di amici e conoscenti e cogliere opportunità che in un altro mondo non avremmo potuto conoscere.

Inoltre se siete un’ azienda nascente è poco probabile che il vostro sito web venga  visitato  ogni giorno da possibili acquirenti; diversamente, utilizzando questi nuovi canali, se ciò che pubblicate desta l’ interesse di  qualcuno al punto da  cliccare  su “mi piace” o lasciare un commento, questo vi renderà visibili anche sulla bacheca dei loro amici aprendovi un ventaglio di possibili opportunità il tutto supportato dalla forza del passaparola.

7) Aggiornarsi

E’ importante informarsi sulle novità nel proprio settore, seguire le nuove tendenze, partecipare a convention per offrire al pubblico un servizio di alto valore.

8) Creare legami con altre imprese

Creare legami con imprese che si occupano di settori diversi dal tuo è un’ ottima opportunità per farsi conoscere e trovare nuovi potenziali clienti. Utile è anche partecipare alle attività comunitarie e territoriali.

9) Controllo di settore

Gestire il magazzino in modo corretto garantisce massima redditività perchè esclude errori quali l’ accumulo di troppe scorte che restano invendute. E’ bene controllare periodicamente la propria merce e sostituirla, qualora necessario,con altre che incontrano di più i gusti dei clienti.

10) Assistenza e gratificazione dei clienti

L’attenzione verso il cliente prima durante e dopo l’acquisto di un prodotto o un servizio è una condizione a cui tutte le aziende grandi e piccole dovrebbero attenersi e perseguire con grande assiduità. Aumentare il livello di soddisfazione del cliente genera alti profitti ma è anche in grado di modificare l’ opinione dello stesso rispetto all’ organizzazione stessa.

Non dimentichiamo infine di gratificare i clienti più affezionato con offerte speciali o piccoli cadeau che sicuramente lo condurranno a rivolgersi ancora a Noi.

 

Roberta Colucci.